Ossiuri: sintomi e contagio nei bambini

Posted on

I vermi nei bambini rappresentano una condizione frequente, ma un viaggio nei Paesi in via di sviluppo e comportamenti sbagliati possono determinare gli ossiuri anche negli adulti.

Gli individui adulti, in caso di grave infezione da parassita, provocano coliche ed altri problemi nello stomaco o nell’apparato intestinale. In caso di infezioni più gravi le larve possono penetrare nei condotti biliari, nell’ isola di Langenhans o nel retto.Sintomi tipici sono il mal di pancia, l’inappetenza, disturbi digestivi, vomito. Questo tipo di infezione da parassiti talvolta provoca disturbi lievi dello stomaco e dell’apparato intestinale. Parasic Jr.® - Integratore antiparassitario alle erbe per bambini e adulti I parassiti sono organismi che vivono all’interno del corpo di un individuo e si alimentano tramite la nutrizione dell’ospite. Ossiuri sintomi:  Le uova in poche ore raggiungono l’intestino tenue dove si schiudono facendo fuoriuscire larve che migrano essi si sviluppano in vermi adulti in poche settimane. L’infezione da ossiuri negli adulti si riconosce principalmente per un forte prurito che si avverte intorno all’ano e alla vagina. Se non trattata correttamente, l’infezione da ossiuri negli adulti può determinare diarrea, malassorbimiento di cibo, prurito, incontinenza, perdite associate all’irritazione della pelle, e così via. Attraverso qualche comportamento opportuno è possibile cercare di prevenire l’infezione da ossiuri negli adulti, anche se non è comunque possibile eliminare il rischio di contrarre questo parassito. Gli altri sintomi della malattia sono: I portatori, della parassitosi da ossiuri, possono anche espellere solamente i vermi nelle feci senza manifestare i sintomi sopra descritti.

RESPONSABILI DELL’INFEZIONE SONO GLI OSSIURI, DEI PICCOLI VERMI NELLE FECI DI COLORE BIANCO. PRINCIPALMENTE ESSA SI CONTRAE PER INGERIMENTO INCONSAPEVOLE DELLE UOVA DEI VERMI.

  • Questo accade perché i parassiti intestinali, nutrendosi del cibo che ingerisci, ti lasciano affamato, ma possono anche procurarti nausea o aria nell’intestino e, di conseguenza, farti sentire sazio.

E’ possibile cercare di prevenire la contaminazione da ossiuri con questi piccoli accorgimenti: Sembreranno consigli banali ma sono indispensabili per la prevenzione alle infezioni.

I parassiti come già scritto, a volte non causano disturbi, ma se colonizzano un organo, come il pancreas, il cervello o i polmoni,  i sintomi possono essere molto gravi. Il motivo potrebbe essere semplice: il prurito anale è uno dei sintomi dei vermi nei bambini, un disturbo detto anche “infezione da ossiuri”. Sul corpo di questi parassiti ci sono sporgenze come ventose, a volte anche pungiglioni, che vengono utilizzati dal verme per attaccarsi all’ospite. La lunghezza della vita degli adulti è circa 1 anno.Distribuzione geografica: I vermi a frusta sono i terzi parassiti umani più comuni. Le infezioni da ossiuri interessano tutti i gruppi socio-economici, ma il contagio tra esseri umani è favorito da condizioni di vita caratterizzate da sovraffollamento e stretto contatto. Ecco come procedere: Per stabilire la diagnosi di una infezione da ossiuri non sono necessari esami del sangue. Quando tanti ossiuri adulti entrano nell’intestino, questi vermi possono: Il prurito durante la notte nella zona perianale di un bambino è un forte sospetto di infezione da ossiuri. Si consiglia di mangiare cibi naturali, evitando: È possibile sconfiggere l’infezione da ossiuri con i farmaci e una corretta igiene. Come avviene il contagio dell’Anisakis, quali sono i sintomi per la diagnosi e come si cura l’infezione del parassita del pesce crudo?

Sintomi dell’infezione da ossiuri negli adulti

  • Vermi cilindrici o nematodi, a cui appartengono Ancylostoma duodenale, Enterobius vermicularis (più conosciuti come ossiuri) e Ascaridi (come Ascaris lumbricoides, un verme che raggiunge dimensioni fino a 50 cm).

Le infezioni da Ascaris suum nell’essere umano sono rare, ma sono state collegate con una sindrome da larva migrans viscerale nei bambini.

OSSIURI (ENTEROBIUS VERMICULARIS) Gli ossiuri sono i parassiti intestinali più comuni nell’essere umano. APPENDICITE E INFEZIONI VAGINALI DA OSSIURI Una complicazione dell’infezione può essere l’infiammazione cronica dell’appendice, nel caso delle bambine invece un’infezione vaginale. L’infezione da verme tondo è in genere asintomatica o con sintomi molto leggeri, per questo è estremamente difficile stabilire il numero delle infezioni. Anche l’infezione da verme tondo avviene tramite la bocca, soprattutto tramite cibi o bevande inquinate, come può venire da granelli del suolo. I soggetti portatori della parassitosi da ossiuri potrebbero anche espellere i vermi nelle feci, facilmente riconoscibili perché si presentano come minuscoli fili bianchi lunghi circa 1 cm, bianchi e mobili. Come avviene il contagio La forma più frequente di contagio degli ossiuri è rappresentata dall’ingestione delle uova presenti nell’ambiente. I parassiti, detti comunemente “vermi” sono delle infezioni intestinali, che possono colpire i bambini nella fascia d’età che va da 1 a 3 anni. Cause, disturbi, esami e cure per gli Ossiuri Si trasmette bevendo acqua sporca, contaminata magari da feci o anche mangiando cibi contaminati crudi già infetti, come nel caso di infestazione degli ossiuri, anche per la giardia lamblia.

  • Prurito nella zona anale o vulvare, ma anche vulvovaginiti.
  • Stipsi, diarrea, meteorismo, problemi intestinali, sangue o muco nelle feci, vomito o nausea.
  • Fame eccessiva o inappetenza, mal di stomaco

Gli ossiuri sono i parassiti intestinali più comuni nell’essere umano.

Basandosi su queste dinamiche, è probabile il contagio dell’ossiuri negli adulti. Ecco alcuni consigli per prevenire l’ossiuri: - Lavare la zona ano-genitale con acqua e sapone tutte le mattine per creare un ambiente avverso ai vermi nei bambini. Ossiuri negli adulti: vediamo quali sono i sintomi, come si prendono e quali sono i rimedi. L’infezioni da ossiuri è più facile che si verifichi nei bambini, tuttavia spesso può interessare anche altri membri della famiglia. I sintomi degli ossiuri possono essere anche assenti, ma è più caratteristico il prurito intorno all’ano o alla vagina. I bambini possono anche essere particolarmente suscettibili agli effetti avversi delle infezioni degli elminti a causa del loro sviluppo fisico incompleto e della loro maggiore vulnerabilità immunologica [5]. Sintomi meno comuni sono: I sintomi di infezione da ossiuri sono causati dall’ossiuri femminile. I bambini vengono infettati dalle uova degli ossiuri molto più facilmente perché possono mettere giocattoli infetti o altri oggetti direttamente in bocca. Immagini per gentile concessione di: Food Thinkers e jshildreth Le infezioni da parassiti possono interessare sia gli adulti che i bambini. I parassiti intestinali, almeno una parte del loro ciclo di vita, lo passano nel tratto gastrointestinale, e possono costituire un pericolo per adulti e bambini. La maggior parte delle infezioni parassitarie nella nostra società è dettata dalla presenza di ossiuri (Enterobius vermicularis) che interessano una grande quantità della popolazione in età pediatrica. In genere, l’essere umano sviluppa l’infestazione da ossiuri dopo l’ingestione delle uova di questi parassiti, che avviene tipicamente per mezzo delle mani che hanno toccato, in precedenza, oggetti contaminati. Gli ossiuri sono un classico esempio di vermi intestinali, ossia di parassiti vermiformi che infestano l’intestino e causano disturbi, molto spesso, di tipo gastro-intestinale. Data la loro spiccata tendenza a colpire i bambini, gli ossiuri sono conosciuti anche come “vermi dei bambini”. Quando tutto ciò avviene (N.B: è molto raro), gli ossiuri possono essere responsabili di vulvovaginite (infiammazione di vulva e vagina) e/o disturbi urinari simili a quelle delle infezioni urinarie. Da adulti gli ascaridi si presentano come spaghetti biancastri lunghi e sottili eliminati di solito con le feci, ma quando sono presenti in gran numero possono essere anche vomitati.