Un altro utile test diagnostico: lo scotch test o tape test (Parte 1)

Posted on

Viene indicato nella cura delle infezioni intestinali come le gastroenteriti, le coliti, e le diarree e nelle irritazioni della gola e dell’intestino.

Contiene principi attivi antinfiammatori, antibatterici ed antiparassitari che donano sollievo ad infezioni di questo tipo che possono scatenare problemi più gravi. Infiammazione, dolori addominali, stitichezza o diarrea sono alcuni dei principali sintomi della sindrome da intestino irritabile, che deve essere diagnosticata da un medico. Le infezioni parassitarie acute sono facili da individuare dati i sintomi molto evidenti come dolori addominali, dissenteria, febbre ecc. I vermi dell’intestino sono di numerose specie anche se nella maggior parte dei casi si tratta della taenia, o verme solitario. Sono come dolore ti pre mestruali ma il ciclo e’ lontano…sento poi la pancia gonfia e ho problemi di meteorismo…in questo casa simeticone e fermenti non mi hanno giovato. Gli ossiuri possono provocare tosse secca, irrequietezza, iperattività, insonnia, tutti sintomi comportamentali che fanno pensare a problemi di tipo educativo, escludendo azioni a livello di terapia fisica. I problemi agli occhi possono essere segni precoci di infezioni respiratorie o problemi nutrizionali. Se avete cercato innumerevoli volte di curare senza successo problemi al vostro sistema digestivo, un parassita, potrebbe essere la causa di sintomi inspiegabili e irrisolti. Disturbi del sonno, irritazioni della pelle, cambiamenti di umore, e dolori muscolari possono essere causati dalle tossine che parassiti rilasciano nel flusso sanguigno.

Un altro utile test diagnostico: lo scotch test o tape test

  • Previene le infezioni del tratto respiratorio
  • Allevia i sintomi del raffreddore
  • Previene le infezioni dell’orecchio

Si possono quindi avere infezioni della pelle come l’acne, gli eczemi e patologie fungine o infiammazioni con eritema.

Possono portare gravi problemi testicolari e nelle donne in gravidanza gravi danni al feto (nel primo trimestre si aumenta il rischio di aborto). ndAdmin] Ci sono come detto i prodotti e vanno comunque usati con cautela, sono antiparassitari, e possono essere anche tossici o avere effetti collaterali se usati indiscriminatamente. Inoltre i sintomi principali delle malattie gastroenteriche (vomito, diarrea e anoressia) possono anche essere causati da malattie non gastroenteriche (tipico il caso del vomito dovuto a setticemia). Sono segnalate anche infezioni del tratto digerente causate da funghi, probabilmente secondarie a problemi di immunosoppressione o a infezioni batteriche o virali. Il protocollo della terapia adulticida deve tenere conto delle complicazioni cardiovascolari in modo da limitare le conseguenze dei fenomeni tromboembolici che seguono la morte dei parassiti adulti. Queste infezioni sono importanti nei giovani soggetti defedati e possono essere corresponsabili di enteriti acute e croniche in associazione con altri patogeni intestinali. L’efficacia della terapia o al contrario il suo insuccesso, possono essere valutati anche dalla modificazione dell’esame emocromocitometrico. Le azioni farmacologiche di queste molecole sono molto diverse tra loro e possono così esercitare effetti differenti sui parassiti. Alcuni autori credono comunque che la supplementazione con Vit E della terapia risulti utile alla dose di 200-400 mg/bid-tid.

  • Infezioni come il colera
  • La tubercolosi
  • La malaria
  • Funghi ed infezioni batteriche
  • Diarrea

Purtroppo limiti al suo uso sono il costo molto elevato e un’elenco piuttosto lungo di effetti collaterali quali: anoressia, vomito, diarrea, infezioni batteriche e protozoarie, nefrotossicità e epatotossicità.

Nel corso della terapia, se il caso lo richiede, possono essere somministrati farmaci antistaminici, glucocorticoidi ed antibiotici al fine di combattere in via sintomatica il persistere della sintomatologia. Gli effetti collaterali più frequenti con quest’ultimo protocollo sono le gastriti ulcerose che possono essere prevenute usando omeprazolo, anti H2, sucralfato etc. I farmaci a disposizione possono essere usati singolarmente o in associazione in base al miglioramento o no della sintomatologia e alla comparsa degli effetti collaterali. Inoltre può essere colpito il sistema nervoso autonomo con secchezza delle fauci e degli occhi, impotenza, diminuita sudorazione e ipotensione ortostatica.La terapia mira a curare la malattia primaria. … Infezioni provocate da funghi appartenenti alla famiglia delle Mucoracee, diffusi in natura allo stato saprofitario che in particolari condizioni di debilità dell’organismo possono diventare patogeni (per es. Ma esistono anche altre condizioni che possono aumentare il rischio di contrarre parassiti intestinali, come visitare zone con uno scarso servizio igienico-sanitario, avere un sistema immunitario debole. Sapendo che l’intestino contiene la maggior parte del sistema immunitario  è facile capire i danni che possono provocare i parassiti intestinali! Tuttavia, molti di questi parassiti possono funziona anche sotto altri sistema operativi come Mac OS X per esempio. Possono infatti esserci uova sulla superficie della pelle, sotto le unghie, nella casa del bambino, nelle lunzuola, negli abiti, ma anche nella polvere.

  • osservazione diretta dei vermi nelle feci (e raramente anche nella biancheria intima o nel pigiama) dei bambini
  • esame parassitologico delle feci
  • scotch test

In caso di lesioni della cute (ad esempio abrasioni) o di soggetti immunocompromessi (per stress, altre malattie, ambiente inadeguato) i funghi possono causare infezioni localizzate o generalizzate.

Borrelia burgdorferi I primi segni della sclerosi multipla possono assomigliare a quelli di moltissime altre patologie neurologiche, dalla debolezza muscolare alla fatica fino ai problemi alla vescica. Una scarsa funzionalità del sistema immunitario può comportare una maggiore vulnerabilità alle infezioni, ma può anche spianare la strada all’insorgenza di malattie gravi come i tumori. Piccoli roditori, come i topi neonati, sono molto ricchi di vitamina A e possono causare problemi di salute se somministrati troppo di frequente. Parassiti interni Gli anfibi possono ospitare nel tratto gastrointestinale numerose specie di parassiti, alcune patogene (che causano problemi di salute) altre commensali (innocue). Sono frequenti prurito, disturbi del sistema gastroenterico (dolori addominali, diarrea, etc) o dell’apparato respiratorio (ad esempio crisi asmatiformi); I problemi clinici della c. pancreatica sono in relazione con quelli delle pancreatiti…. Tumore maligno originato dalle cellule epatiche (detto anche epatocarcinoma). In caso di infezioni più gravi le larve possono penetrare nei condotti biliari, nell’ isola di Langenhans o nel retto.Sintomi tipici sono il mal di pancia, l’inappetenza, disturbi digestivi, vomito. Sintomi associati alle infezioni parassitarie sono dolore addominale, diarrea, fatica, perdita di peso, problemi di crescita, anemia, e prurito rettale… I parassiti sono inevitabili, ma se il nostro intestino è forte grazie al sistema immunitario che risiede in esso e alla flora batterica allora non avranno modo di attecchire.

In presenza di certe elmintiasi (es: ossiuriasi), un altro utile esame diagnostico per l’individuazione delle uova è il cosiddetto scotch test o tape test (in inglese).

Tuttavia, possono essere utili nella lotta contro la candida intestinale alcuni rimedi naturali che possono alleviare i sintomi più lievi ed essere di complemento alla terapia farmacologica. Toxocara e Toxacaris possono colpire sia cuccioli che adulti, vivono nell’intestino e producono uova che sono eliminate con le feci nell’ambiente. E’ utile per la vista, problemi cardiovascolari (pressione, piastrine e colesterolo), disturbi al sistema nervoso (demenza, deficit di attenzione ed Alzheimer), infiammazioni e metabolismo. Idratarsi bene è molto utile per mitigare gli effetti del cattivo tempo sul sistema emotivo e sul nostro corpo, come il calo di energia e di efficienza. In alcuni gruppi di viaggiatori, soprattutto donne in gravidanza e bambini, le opzioni per la prevenzione e la terapia sono molto limitate. Sono i primi dolori della maternità, ma non dovete preoccuparvi: siete in buona compagnia, e troverete molte altre mamme con cui condividere questi problemi. Quello che potrebbe accadere raramente è che grattandosi si possono produrre delle feritine ed essere infettate da altri batteri, anche se normalmente il nostro sistema immunitario scongiura che ciò avvenga. L’intestino crasso o grande intestino svolge la funzione di assorbire l’acqua contenuta negli alimenti che a lui arrivano dal resto del sistema digerente, compattandoli nelle feci. Le infezioni respiratorie, l’influenza e in particolare la polmonite, sono una delle principali cause di morte degli over 65 in tutto il mondo. Le persone con bassi livelli di sIgA hanno grandi difficoltà con allergie, problemi cronici della pelle ed infezioni. Alcune infezioni fungine possono complicare le malattie mediche delle orecchie, bocca, polmoni e intestino. Queste uova viaggiano attraverso il sistema digestivo e alla fine si possono trovare nelle feci. Questo parassita, comunemente noto come tenia o verme solitario, vive nell’intestino degli animali, uomo compreso, dove può raggiungere la lunghezza di otto metri. L’HIV è il virus che causa la sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) e, a causa della sua distruzione del sistema immunitario, spesso porta anche ad altre infezioni opportunistiche. Sembra infatti che la loro presenza nell’intestino induca il sistema immunitario a produrre alcuni tipi di sostanze che proteggono dall’insorgenza delle malattie autoimmuni. I calcoli possono causare forti dolori, perlopiù alla schiena o alla pancia, dolori spesso paragonati a quelli del parto e in grado di irradiarsi in basso verso lo scroto. Il meteorismo e la pancia gonfia possono essere causati da molte cose, ma sono anche i sintomi di un parassita intestinale.